Tecnologia

Cosa fa la differenza?

     Il SAPR da noi utilizzato è il drone - multicottero DF-800 Blackstar ‏a 6 eliche, progettato e realizzato specificatamente per realizzare foto e videoriprese con camere ad alta qualità (fino a 4K).

     La camera montata sul drone è stabilizzata ed orientabile indipendentemente dal movimento del drone tramite un secondo radiocomando in dotazione all’operatore foto / video aeree ‏che può controllare con un monitor le immagini registrate in tempo reale, ed eventualmente correggere o ripetere le inquadrature.

     L’indispensabile separazione fra i ruoli del pilota del drone e dell’operatore video garantisce il massimo della flessibilità in fase di ripresa e permette, oltre ad una notevole precisione di movimento, una fluidità delle inquadrature di alta qualità.

     Inoltre la stabilità delle immagini è assicurata da mancanza totale di vibrazioni sul drone, e la tolleranza al vento è ottimale fino a raffiche di 15-20 nodi.

     I‏l drone può volare sia in esterno sia in ambienti chiusi e, dato l’ingombro ed il peso contenuto, è in grado di riprendere soggetti non solo da centinaia di metri di distanza, ma anche a distanza ravvicinata, creando un effetto tipo steady-cam.

     La tecnologia di bordo, avvalendosi di GPS, permette anche di preimpostare il percorso di volo tramite waypoint (utile per esempio per rilevamenti aerei di ampio raggio).

     La fotocamera utilizzata per le riprese foto e video è una Panasonic LUMIX GH4. Tuttavia, a richiesta, il mezzo è adattabile al trasporto di altre camere (per esempio una Canon EOS 5D mark III, ‏ o le classiche più leggere GoPro).

Specifiche tecniche fotocamera per foto e video riprese

  • fotocamera Panasonic LUMIX GH4, con sensore da 16 Megapixel, capace di riprese in 4K (ultra HD), oppure HD a 50 fotogrammi al secondo (utile per riprese aeree di eventi sportivi, o sport estremo), che abbina il massimo della qualità disponibile ad un peso contenuto per permettere di massimizzare l’autonomia di volo del drone ‏

Specifiche tecniche drone per foto e video riprese

  • drone esacottero a configurazione radiale ‏
  • telaio ed eliche in fibra di carbonio 6
  • motori da 390 giri/V ‏
  • potenza massima erogabile: 1800W ‏
  • gimbal stabilizzata su 3 assi
  • scheda 8 bit ‏
  • peso a vuoto del vettore: 2,815 Kg ‏
  • payload netto trasportabile: 810 g ‏
  • peso massimo consentito al decollo: 4,100 Kg ‏
  • opzioni di volo automatizzata tramite waypoint GPS ‏
  • atterraggio automatizzato in caso di perdita segnale ‏
  • movimenti della camera radiocomandati da operatore a terra, indipendenti dal volo del mezzo, e monitoraggio a terra delle immagini registrate ‏
  • tolleranza di utilizzo con vento: fino a 20 nodi